Gli invisibili. Cosa vedere al cinema dal 17 maggio

Cosa vedere al cinema questo week end? Come ogni settimana arriva la nostra rubrica di cinema poco visibile. Vi segnaliamo e consigliamo i film in sala con una bassa distribuzione, le pellicole poco pubblicizzate che meriterebbero di essere conosciute. Correte a cercarli nella vostra città prima che vengano tolti, oppure se non li trovate, segnateveli per recuperarli in futuro.

 

Parigi a piedi Nudi

(Francia, Belgio, 2016) un film di Fiona Gordon, Dominique Abel. Con Dominique Abel, Fiona Gordon, Emmanuelle Riva, Pierre Richard. Commedia. Durata. 84 minuti.
Il film è oggi distribuito in 55 sale cinematografiche

La monotona vita di Fiona (Fiona Gordon), eccentrica bibliotecaria in un paesino sperduto fra i ghiacci canadesi, viene improvvisamente turbata dall’arrivo di una lettera allarmante inviatale da zia Martha (ultima splendida interpretazione della candidata Premio Oscar Emmanuelle Riva), stravagante novantenne che vive a Parigi. Fiona salta sul primo aereo per correre in soccorso della zia, ma una volta arrivata nella capitale francese scopre che l’anziana è misteriosamente (e volontariamente) scomparsa. Sulle tracce della fuggitiva, fra tuffi inaspettati nella Senna e rovinose scalate della Tour Eiffel, Fiona incappa in Dom (Dominique Abel), galante clochard parigino, vanitoso e a suo modo affascinante, che si innamora di lei e non vuole più lasciarla sola.

Abracadabra

(Spagna, Francia, Belgio, 2017) un film di Pablo Berger. Con Maribel Verdú, Antonio de la Torre, José Mota, Quim Gutiérrez, Josep Maria Pou. Commedia. Durata 96 minuti.
Il film è oggi distribuito in 26 sale cinematografiche

Periferia di Madrid. Carmen è una casalinga frustrata sposata con Carlos, un marito insensibile, aggressivo, animalesco che, letteralmente, vive per il Real Madrid. Durante un ricevimento di matrimonio il cugino di Carmen cerca un volontario tra gli invitati per un numero di ipnotismo amatoriale e Carlos, sebbene scettico, accetta. Qualcosa però va storto e la situazione sfugge di mano…

Happy Winter

(Italia, 2017) un film di Giovanni Totaro. Documentario. Durata 91 minuti.
Il film è oggi distribuito in 5 sale cinematografiche

Ogni anno la spiaggia di Mondello a Palermo ospita per tutta la stagione migliaia di bagnanti. Per queste persone le cabine allestite prima dell’estate sono lo scenario perfetto per nascondersi dietro al ricordo di uno status sociale che la crisi degli ultimi anni ha minato.

Il codice del Babbuino

(Italia, 2018) un film di Davide Alfonsi, Denis Malagnino. Con Denis Malagnino, Tiberio Suma, Stefano Miconi Proietti, Marco Pocetta, Fabio Sperandio, Alessandra Ronzoni, Cristina Morar, Daniele Guerrini. Thriller. Durata 81 minuti.
Il film è oggi distribuito in 4 sale cinematografiche

Vicino a un campo rom nella periferia di Roma Denis (Denis Malagnino) trova il corpo di una donna, vittima di uno stupro. Una vicenda che prende spunto da un fatto di cronaca nera avvenuto a Guidonia circa dieci anni fa. Se a ogni azione corrisponde una reazione, quella del compagno della ragazza – e amico dell’uomo che ne ha rinvenuto il cadavere – è il motore che innesca le vicende…

They

(USA, Qatar, 2017) un film di Anahita Ghazvinizadeh. Con Rhys Fehrenbacher, Koohyar Hosseini, Nicole Coffineau, Norma Moruzzi, Aerik Jahangiri, Leyla Mofleh, Ava Naghshineh, Diana Torres. Thriller. Drammatico 80 minuti.
Il film è oggi distribuito in 4 sale cinematografiche

J ha quattordici anni. J vuole il pronome “they”. “They” vuol dire “loro”. J vivono con i genitori nella periferia di Chicago. J stanno esplorando la loro identità di genere mentre seguono una terapia ormonale per ritardare la pubertà. Dopo due anni di terapia, J devono decidere se effettuare o no la transizione. Durante il week-end decisivo, mentre i loro genitori sono in viaggio, la sorella di J e il suo ragazzo iraniano arrivano per prendersi cura di loro.

 

Ancora in sala trovate i film che vi abbiamo consigliato qui la scorsa settimana.