Gli Invisibili. 5 film per ricominciare la stagione cinematografica

Arrivati alla fine della stagione delle arene estive e con la Mostra del cinema di Venezia agli sgoccioli, cosa vedere al cinema questo week end? 5 consigli per tornare in sala.

 

Le Fidèle

(Belgio, Francia, 2017) un film di Michaël R. Roskam. Con Matthias Schoenaerts, Adèle Exarchopoulos, Kerem Can, Sam Louwyck, Igor van Dessel, Dimitry Loubry, Jean-Benoît Ugeux, Stefaan Degand, Corentin Lobet, Charley Pasteleurs. Drammatico. Durata 130 minuti.
Il film è oggi distribuito in 41 sale cinematografiche

Quando si incontrano in pista, tra il gangster Gino e l’indomita pilota Benedicte è amore a prima vista. Fieri e leali, i due combattono per il loro amore contro il destino ma anche contro la ragione e le proprie debolezze. Fino a che punto possono resistere? Quando lontano possono spingersi per salvare ciò che potrebbe già essere perso?

Dark Crimes

(Uk, Polonia, USA, 2016) un film di Alexandros Avranas. Con Jim Carrey, Charlotte Gainsbourg, Marton Csokas, Kati Outinen, Vlad Ivanov, Agata Kulesza, Robert Wieckiewicz, Piotr Glowacki, Anna Polony, Zbigniew Zamachowski. Thriller. Durata 92 minuti.
Il film è oggi distribuito in 46 sale cinematografiche

Tadek è “l’ultimo poliziotto onesto della Polonia” e vuole coronare la propria carriera con un ultimo successo. Indaga infatti un caso irrisolto, di alcuni anni prima: il brutale omicidio dell’abituale frequentatore di un club BDSM, The Cage. Tadek nota che vi si è recato spesso anche lo scrittore, Kozlow, che in un romanzo ha raccontato un omicidio pressoché identico. Partendo proprio dal testo letterario, il detective indaga lo scrittore e la sua compagna Kasia, che è una ex ragazza del The Cage. L’indagine è però mal vista dai superiori di Tadek, che preferirebbero se ne andasse in pensione in fretta, così come non è supportata dalla glaciale famiglia di lui, trascinata in un baratro dall’ossessione dell’uomo. Kozlow infatti accusa Tadek di perseguitarlo, alzando la posta in gioco della sfida e facendone una questione personale.

Lucky

(USA, 2017) un film di John Carroll Lynch. Con  Harry Dean Stanton, David Lynch, Ron Livingston, Ed Begley jr, Tom Skerritt, Beth Grant, James Darren, Barry Shabaka Henley, Yvonne Huff, Hugo Armstrong. Commedia. Durata 88 minuti.
Il film è oggi distribuito in 39 sale cinematografiche

Lucky, novantenne ateo, ha sempre vissuto seguendo le sue regole e infischiandosene del giudizio di coloro che vivono nella sua città ai margini del deserto. Sull’orlo del precipizio della vita, è spinto verso un percorso di auto-esplorazione che conduce verso ciò che spesso è ritenuto irraggiungibile: l’illuminazione.

Don’t Worry

(USA, 2018) un film di Gus Van Sant. Con Joaquin Phoenix, Rooney Mara, Jonah Hill, Jack Black, Mark Webber, Udo Kier, Rebecca Rittenhouse, Beth Ditto, Kim Gordon, Carrie Brownstein, Emilio Rivera, Ronnie Adrian, Angelique Rivera, Rebecca Field. Drammatico. Durata 113 minuti.
Il film è oggi distribuito in 75 sale cinematografiche

Don’t Worry, il film diretto da Gus Van Sant e tratto da una storia vera, vede protagonista John Callahan (Joaquin Phoenix), un uomo che ama la vita, dotato di uno humour spesso fuori luogo e con un grave problema di alcolismo.
Dopo essere rimasto vittima di un tragico incidente stradale causato da una sbornia notturna, l’ultima cosa che John vuole fare è smettere di bere. Eppure, sebbene controvoglia, accetta di entrare in terapia, incoraggiato dalla sua ragazza (Rooney Mara) e da un carismatico sponsor (Jonah Hill).
In questo contesto, Callahan scopre di avere un grande talento nel disegnare vignette satiriche e irriverenti. Ben presto i suoi lavori vengono pubblicati su un quotidiano, procurandogli un vasto numero di ammiratori in tutto il mondo e regalandogli nuove prospettive di vita.

Il Maestro di Violino

(Brasile, 2015) un film di Sérgio Machado. Con Lázaro Ramos, Kaique de Jesus Santos, Sandra Corveloni, Fernanda de Freitas, Elzio Vieira. Drammatico. Durata 102 minuti.
Il film è oggi distribuito in 24 sale cinematografiche

Laerte è un violinista di talento ma quando non viene ammesso alla prestigiosa orchestra sinfonica di San Paolo è costretto a reinventarsi. Comincia ad insegnare musica ai ragazzi di Heliopolis, la più grande favela del Brasile. Sarà un percorso in salita, ma la forza della musica e dell’amicizia spalancheranno per lui le porte di un mondo nuovo.