Gli invisibili. Cosa vedere al cinema dal 17 gennaio

Cosa vedere al cinema dal 17 gennaio? Come ogni settimana arriva la nostra rubrica di cinema poco visibile. Vi segnaliamo e consigliamo i film in sala con una bassa distribuzione, le pellicole poco pubblicizzate che meriterebbero di essere conosciute. Correte a cercarli nella vostra città prima che vengano tolti, oppure se non li trovate, segnateveli per recuperarli in futuro.

 

La Douleur

(Francia, Belgio, Svizzera, 2019) un film di Emmanuel Finkiel. Con Melanie Thierry, Benoît Magimel, Benjamin Biolay, Grégoire Leprince-Ringuet, Emmanuel Bourdieu, Patrick Lizana. Drammatico. Durata 127 minuti.
Il film è oggi distribuito in 34 sale cinematografiche

Giugno 1944. La Francia è ancora sotto l’occupazione tedesca. Lo scrittore Robert Antelme, grande figura della Resistenza, viene arrestato e deportato. La sua giovane moglie Marguerite, scrittrice e resistente, è sconvolta dall’angoscia di non avere notizie di lui. Quando incontra un agente francese della Gestapo, Rabier, si dimostra disposta a fare qualsiasi cosa per trovare il marito.

Dove Bisogna Stare

(Italia, 2018) un film di Daniele Gaglianone, Stefano Collizzolli. Documentario. Durata 98 minuti.
Il film è oggi distribuito in 6 sale cinematografiche

Quattro donne italiane, di provenienze diverse, sono impegnate, a titolo volontario, nell’accoglienza dei migranti: Lorena, pensionata di Pordenone, aiuta come può dei pakistani nascosti in rifugi provvisori; Elena, in un paese vicino della Val di Susa, ospita in casa un ragazzo che ha attraversato a piedi nudi sotto la neve la frontiera; Jessica è tra i responsabili del centro sociale Rialzo di Cosenza; a Como Elena cerca ospitalità e fornisce informazioni pratiche agli immigrati.

Una notte di 12 anni

(Francia, Argentina, Spagna, 2018) un film di Álvaro Brechner. Con Antonio de la Torre, Chino Darín, Alfonso Tort. Drammatico. Durata 122 minuti.
Il film è oggi distribuito in 35 sale cinematografiche

Settembre 1973. L’Uruguay è sotto il controllo di una dittatura militare. Il movimento di guerriglia dei Tupamaros è stato schiacciato e smantellato da un anno. I suoi membri sono stati imprigionati e torturati. In una notte di autunno, nove prigionieri Tupamaro vengono portati via dalle loro celle nell’ambito di un’operazione militare segreta che durerà 12 anni. Da quel momento in poi, verranno spostati, a rotazione, in diverse caserme sparse nel Paese e assoggettati a un macabro esperimento; una nuova forma di tortura mirata ad abbattere le loro capacità di resistenza psicologica.

 

 

 

Please follow and like us:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.