Author Archives: Il mio amico Ken

About Il mio amico Ken

Ricordo i cinema con le sedie di legno e quelli che entravano dopo mezz'ora e recuperavano allo spettacolo seguente. I primi colpi di fulmine furono “L'inferno di cristallo” e “King Kong”. Poi arrivarono Troisi, Verdone e Nuti, ma soprattutto “C'era una volta in America” e “Paris Texas”. Gli anni 90 sono la stagione del cinema che sento più mia, furono gli anni della scoperta del cinema inglese, dei Dardenne, di Kieslowski, di Kusturica e Von Trier. Con Ken il rosso diventammo subito grandi amici e ogni tanto mi piace recitare la sua filmografia a memoria come fosse la formazione della nazionale dell'82. Quando organizzo una rassegna cinematografica ancora ci sono amici che esclamano: “Piovono pietre”, ma più che una citazione è una preoccupazione. Il mio film del cuore è “Segreti e bugie” di Mike Leigh, 1996.

Sofia. La parola amore non esiste

Premiato per la migliore sceneggiatura a Cannes, nella sezione Un certain regard, Sofia, opera di esordio di Meryem Benm’Barek-Aloïsi, giovane regista marocchina da anni trapiantata in Belgio, è arrivato nelle sale italiane il 14 marzo…

Roma. Un capolavoro in tre scatti

L’opera di Alfonso Cuaron, già Leone d’Oro a Venezia 75 e fresca vincitrice del Golden Globe come miglior film straniero, è un susseguirsi di meravigliose fotografie che verrebbe voglia di incorniciare ed appendere alle pareti…

Tre volti. E una guida morale.

E’ arrivato al cinema lo scorso 6 dicembre Tre volti, il nuovo film di Jafar Panahi premiato a Cannes, ex aequo con Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher, per la migliore sceneggiatura. Impossibilitato a lasciare l’Iran,…

Ride. E gli si vuole bene.

Valerio Mastandrea esordisce alla regia con un film sincero e coraggioso a cui è difficile non volere bene. Ride è nelle sale italiane da giovedì 29 novembre dopo essere stato presentato, in concorso ufficiale, al…