Torino Film Festival 32 | 21 – 29 novembre | Torino

Sta per iniziare la 32esima edizione del Torino Film Festival, dal 21 al 29 novembre 2014

 

«Un’edizione pop» (Emanuela Martini)

Prende il via uno dei festival cinematografici più importanti d’Italia. Visionati più di 4000 film, ne sono stati scelti “solo” 197.
«Un concorso variegato» che pone come base «riflessioni su sé stessi o sulle generazione immediatamente precedenti, un po’ alla Gus Van Sant», così il direttore Emanuela Martini ha definito l’edizione di quest’anno che si svolgerà nel capoluogo piemontese dal 21 al 29 di novembre.

Un festival interessante e ricco di sezioni. Torino 32 – sezione ufficiale – conta quindici titoli, tutte opere prime e seconde (più una terza) con un riguardo particolare verso il cinema di genere (horror, commedia, poliziesco, mélo…), la megasezione Festa Mobile: «un miscuglio di film importanti che non oscura la presenza di altri presenti in sezione. Non scartate i film minori, potreste trovare delle piccole perle inaspettate» spiega Martini, dove si potranno gustare documentari su personaggi come Lucio Dalla e Tiziano Sclavi (Festa Mobile / Ritratti d’artista) o restauri come quello dedicato a Il gabinetto del dottor Caligari di Robert Wiene (Festa Mobile / Torino incontra Berlino).

Torino Film Festival 32 | 21 – 29 novembre | Torino

Paolo Virzì, dopo la direzione dello scorso festival, quest’anno ricopre il ruolo di guest director. A lui è affidata la sezione Diritti & Rovesci: cinque film diretti da cinque cineaste (Wilma Labate, Costanza Quatriglio, Antonietta De Lillo, Erika Rossi e Susanna Nicchiarelli) con tema principale i diritti negati e la ingiustizie subìte che, spesso e volentieri, attanagliano il nostro presente quotidiano.

Torino Film Festival 32 | 21 – 29 novembre | TorinoUltima ma non ultima la sezione documentari (TFF Doc). Composta da due competizioni, una italiana e l’altra straniera, vede gareggiare dieci film internazionali in concorso più otto italiani, mentre la sezione TFF Doc Fuori Concorso pone cinque titoli che vedono come filo conduttore il problema della democrazia.
Infine per i nostalgici segnaliamo la proiezione speciale per i quarant’anni di “Profondo Rosso” di Dario Argento e la retrospettiva sulla New Hollywood dove verranno riproposte opere di culto come Sugarland Express, Duel, Una squillo per l’ispettore Klute, Il fantasma del palcoscenico e numerose altre, oltre a riscoprire figure come John Flynn, Paul Mazursky e Saul Bass.

Un programma estremamente fitto e sfizioso, condensato in poco più di una settimana. Le premesse del direttore e dello staff sono state ottime. Ci auguriamo che questa 32ª edizione lo sia altrettanto. Sicuramente lo sarà.
Potete trovare l’intero programma del festival sul sito www.torinofilmfestival.org

 

 

 

 

 

INFO

Torino Film Festival
21 – 29 novembre 2014
Via Montebello 15
10124 TORINO (ITALY)
tel. +39 011 8138811
fax +39 011 8138890
info@torinofilmfest.org
Sito internet: www.torinofilmfest.org
Pagina Facebook: www.facebook.com/torinofilmfestival

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.